itenfrdees

Florian Steinbiss

Biography

Florian Steinbiss ha iniziato la sua carriera di giornalista occupandosi di temi quali il folklore tradizionale nell’Europa occidentale ed orientale e la satira per l’emittente radiofonica tedesca Westdeutscher Rundfunk e le pagine culturali del quotidiano General-Anzeiger.

Al 1981 risale la sua prima collaborazione con David Eisermann, successivamente sfociata nella fondazione dello studio creativo “Autorenbüro Steinbiss und Eisermann”. Nello stesso anno ha terminato i suoi studi in psicologia presso l’Università di Bonn (laurea in Psicologia). Nel 1984 la casa editrice Fischer ha pubblicato i suoi libri “German-Folk: in Search of a Lost Tradition” (trad: “Folklore tedesco: in cerca di una tradizione perduta”), “The Return of the Folk Song”

(trad.: “Il ritorno della canzone folcloristica”) e “I'm Here But You're Far Away Now” (trad. “Io sono qui ma tu ora sei molto lontana”) – Suoni e testi sulla giungla relazionale. Tra il 1982 e il 1991 ha stabilito la sua seconda dimora a Berkeley, in California, lavorando come autore, regista e produttore a cavallo tra vecchio e nuovo continente.

Florian Steinbiss ha lavorato per tutte le stazioni radio pubbliche tedesche e ha contribuito a pubblicazioni quali Frankfurter Rundschau, El Pais, Titanic, Das Parlament, Los Angeles Times Syndicate, Rheinischer Merkur, Esquire, Der Rabe, College Musician e Der Spiegel. Da una collaborazione con Frederick C. Tubach sono nati i radiodrammi per il Westdeutscher Rundfunk “Trümmerspiele” e “Der Mittelpunkt außerhalb” e una cooperazione con David Schein in “Metropolis Las Vegas”, ascoltabile sotto forma di opera d’arte acustica alla Documenta di Kassel e al Whitney Museum of Modern Art.

Insieme al suo fedele co-autore David Eisermann, Florian Steinbiss ha scritto e prodotto sketch satirici per diversi magazine culturali televisivi e ha girato il documentario di un’ora “Propaganda Swing - Dr. Goebbel’s Jazz Orchestra”.

Il film, coprodotto dall’emittente radiofonica Südwestfunk, è stato doppiato in inglese, francese, spagnolo e italiano ed è stato trasmesso da ARD in Germania ed oltre dieci canali televisivi esteri, tra cui Antenne 2 in Francia, ABC in Australia, RTBF in Belgio, ORF in Austria, RAI 3 in Italia, su diversi canali PBS negli USA e, non da ultimo, da IBA in Israele, diventando il film tedesco più visto all’estero dell’epoca.

Associazione Art Movie & Music
Via Luigi Mazzella 51, Ischia, 80077 (NA)
Tel. 081 18166810


Copyright © Art Movie & Music 2022 Tutti i diritti riservati.

Sostenuto da: