Italian English
EP logo RGB IT  Logo regione   LogoDGC aficlogo

Giuria Location Negata

02IMG 012

 

 

Una sezione aperta a tutti i linguaggi cinematografici e ad opere di ogni durata (lungometraggi e cortometraggi) che abbiano come tema la violazione di diritti umani e\o la mancata salvaguardia di paesaggi, beni architettonici, storici e identità culturali. Queste sono le considerazioni con cui la giuria per la location negata valuta ogni anno le opere in concorso (circa 13 opere) tra Lungometraggi, cortometraggi e documentari.

 

La giuria 2020 per la sezione Location Negata è così composta:

 

Oscar Cosulich 3095a4feOSCAR COSULICH
Nato a Roma; laureato in Scienze Politiche; giornalista free-lance. Scrive per il mensile “Ciak”, per il quotidiano “Il Mattino” e per il bimestrale “8 ½”.
È stato direttore artistico del “Future Film Festival” di Bologna al fianco di Giulietta Fara dal 2003 al 2018, anno in cui si è tenuta la XX e ultima edizione della manifestazione. Dal 1984 al 2019 ha collaborato al settimanale “L’Espresso”, dove tra l’altro è stato titolare della rubrica su fumetti e cinema d’animazione. Attualmente fa parte del comitato editoriale di “Cartoons on the Bay”, occupandosi del settore Cinema del festival. Ha curato, o collaborato, a numerose mostre e rassegne dedicate a fumetti, pittura, musica, cinema e cinema d’animazione. Tiene conferenze e lezioni, in stage e corsi universitari e post-universitari, sui temi di cui è specialista.
Dal 2014 è titolare all’Università degli Studi Internazionali di Roma – UNINT, nell’ambito del Master di I Livello in “Traduzione e Adattamento delle Opere Audiovisive e Multimediali per il Doppiaggio e Sottotitolaggio”, del corso “Creazione e Gestione Festival Internazionale Audiovisivo & Primi Rudimenti di Storia e Tecnica del Cinema d’Animazione; Traduzione, Adattamento e Doppiaggio Dialoghi e Canzoni nel Cinema d’Animazione”.
Ha ottenuto il Premio Domenico Meccoli “Scrivere di Cinema” come Giornalista Cinematografico dell’Anno 2014.

 

Massimo GaudiosoMASSIMO GAUDIOSO
Sceneggiatore, regista e attore italiano. Dal 1983 al 1995 realizza numerosi documentari, programmi televisivi, video istituzionali, spot e sigle. Nello stesso periodo, 1986/1987, frequenta alcuni corsi e seminari di regia con Nanni Loy e Nikita Michalkov, e di sceneggiatura con Robert McKee, Linda Seger, Ugo Pirro, Leo Benvenuti.Nel 1995, insieme a Eugenio Cappuccio e Fabio Nunziata, scrive, dirige, produce e interpreta Il caricatore, un cortometraggio in bianco e nero in 16mm che vince numerosi premi e l'anno successivo viene sviluppato come lungometraggio, anche questo vincitore di diversi premi tra cui il Premio Holden per la sceneggiatura al Festival di Torino, il Ciak d'oro come migliore opera prima, il Premio Casa Rossa a Bellaria come miglior film indipendente italiano dell'anno, la targa d'oro Anec e il Sacher d'oro per la produzione. Nel 1999 ricompone il trio con Cappuccio e Nunziata, insieme ai quali firma sceneggiatura e regia del loro secondo lungometraggio, La vita è una sola. Collabora con il regista Matteo Garrone alle sceneggiature di diversi film tra cui "Reality", "Dogman" e il "Racconto dei racconti",  firma la sua prima regia nel 2016 con il film "Un paese quasi perfetto". 

 

 

 

Tommaso StrainatiTOMMASO STRAINATI
Storico dell’arte, è specialista in arte medievale e contemporanea. Dal 2006 è docente di arti visive comparate presso il Centro Sperimentale di Cinematografia / Scuola Nazionale di Cinema. In questo ruolo ha realizzato con gli allievi della Sede Lombardia tre serie di una striscia televisiva d’arte, Artezip, andata in onda su Rete4 ogni domenica mattina dal 2007 al 2010. Dal 2009 al 2014 è stato direttore artistico della Sede Sicilia per il corso di Documentario storico artistico e docufiction.Dal 2014 ad oggi lavora presso la sede centrale di Roma come docente di riferimento in arti visive comparate con specifico riferimento alla cinematografia moderna e contemporanea. Ha svolto attività di ricerca e insegnamento presso l’Accademia di Belle Arti di Roma, l’Università di Roma La Sapienza - Facoltà di Architettura ‘Ludovico Quaroni’ e l’Università della Calabria (Rende - Cosenza) come docente di Beni Culturali e Storia dell’Arte Contemporanea; è stato funzionario dei Musei Vaticani, senior editor della casa editrice Skira di Milano, direttore operativo della casa d’aste Finarte di Milano e curatore d’importanti mostre d’arte antica e moderna presso i Musei Capitolini di Roma. Dal 2015 al 2017, su incarico del sindaco di Matera, è stato direttore del Museo d’Arte Contemporanea di Matera (MUSMA) nell’ambito delle attività di Matera Capitale Europea della Cultura 2019. Nel 2017 ha scritto, in collaborazione con Emanuele Imbucci e Sara Mosetti, la sceneggiatura del film Michelangelo Infinito (Italia, 2018), prodotto da Sky e Magnitudo Film.In campo storico artistico è noto per avere rimesso in luce la centralità della scuola pittorica romana della fine del Duecento con la scoperta, nella cappella di San Pasquale Baylon presso la chiesa di Santa Maria in Aracoeli al Campidoglio, di un importante ciclo di affreschi di Giotto dato per scomparso.

 

 

 

Print Email

Ischia Film Festival 2020: diamo qualche numero

ISCHIA FILM FESTIVAL, SPETTATORI VIRTUALI DA 65 PAESI DIVERSI


800 spettatori dal vivo per 17 guest, 40mila sul web: i numeri della versione ibrida confermano il successo. Il direttore Messina: “Evento apripista per il post lockdown”

Read more

Contatti

  • Associazione Art Movie & Music
    Via Luigi Mazzella 51, Ischia, 80077 (NA)
    Tel. 081 18166810

Copyright © Art Movie & Music 2018 Tutti i diritti riservati.