Italian - ItalyEnglish (United Kingdom)

Euromediterraneo

Posted in Festival history - Special projects

There are no translations available.

Il progetto Euromediterraneo, attraverso proiezioni speciali e dibattiti, mira al dialogo ed alla co-produzione tra l’Europa ed i paesi che fanno parte dell’Area euro mediterranea attraverso un elemento che spesso diventa fondamentale nell’opera audiovisiva: la Location cinematografica.
Il progetto è stato sostenuto dalla Regione Campania negli anni 2008 e 2009 e proseguirà nel 2010 pur non godendo più di quel sostegno economico.
In questi anni, sono stati protagonisti del Festival attraverso le location dei loro film paesi come il Senegal, il Libano, la Spagna, l’Algeria, il Marocco, la Turchia, l'Anatolia, la Francia e la stessa Italia.

Focus Euromediterraneo

Billo le grand Dakhaar (Italia/Senegal 2008) di Laura Muscardin
Caramel (Libano/Francia 2007) di Nadine Labaki
Cous Cous (Francia 2007) di Abdellatif Kechiche
La Sposa turca (Germania/Turchia 2003) di Fatih Akin
Nuits d’Arabie (Lussemburgo 2007) di Paul Kieffer
Fuori Rotta (Parigi/Corsica 2008) di Salvo Cuccia
La casa sulle nuvole (Italia/Marocco 2009) di Claudio Giovannesi
One tundre meters away ((Melila 2008) di Jean Luis de No
Valzer con Bashir (Israele/Germania/Francia 2009) di Ari Folman)
Verso L’eden (Francia 2009) di Costantin Costa-Gavas)
Sul Mare (Italia, 2010) di Alessandro D’Alatri (EU)
Un po’ di là dal mare, (Italia, 2010) di Danae Mauro (EU)
I luoghi dell’altro, (Italia, 2009) di Francesco Conversano e Nene Grignaffini (EU)
The Last Giants, (Germania, 2009) di Daniele Grieco (EU)
Tutto l’amore del mondo
, (Italia, 2010) di Riccardo Grandi (EU)
Le Osieaux d’Arabie, (Francia, 2009) di David Yon (EU)

Joomla Templates and Joomla Extensions by ZooTemplate.Com