Italian English
EP logo RGB IT  Logo regione   LogoDGC aficlogo

Sezione Scenari Campani

6738 2

 

Un festival come il nostro non può dimenticare la location per noi più importante: la nostra regione, la Campania. Ecco perché dal 2017 Scenari Campani è stata teatro del meglio della produzione cinematografica regionale: corti, lunghi, documentari che raccontino il luogo in cui viviamo attraverso l'arte che amiamo. Dal 2018 la sezione è diventata competitiva.

La sezione include diversi linguaggi cinematografici (documentario, animazione, fiction) a condizione che le opere siano di durata inferiore ai 50 minuti, che siano INEDITE in Italia e girate in territori riconoscibili (non studios o interni) della regione Campania o abbiano come location prevalente, territori campani.

(Nella foto: Un giorno all'improvviso di Ciro Emilio vincitore della Sezione Scenari Campani IFF 2019)

Tutte le opere nella sezione Scenari Campani - 2019

'O p'nneon

'O p'nneon

I festeggiamenti della festa della Madonna Assunta a Pozzuoli e il tradizionale evento del palo di sapone 'O P'nneon, raccontato attraverso le testimonianze dei pescatori della Darsena, che da sempre si occupano dell'organizzazione.

Scheda film


Cafèsigaret

Cafèsigaret

Cafèsigaret è un match imprevisto tra Silvio e Giggino. Un incontro che capita oggi dopo vent’anni. Dal momento in cui un drammatico segreto ha diviso le loro strade contrapponendoli l’uno all’altro. Fa da arena al loro duello verbale, un fumoso bar sperduto tra le cave di estrazione della periferia di Napoli.

Scheda film


Così in terra

Così in terra

Il paese era piccolo, e ora è ancora più piccolo. Quattro case ancora in piedi e la strada. In giro non c’ è nessuno. Nessuno da salutare, nessuno con cui lamentarsi del caldo. Il terremoto non ha lasciato nemmeno il rumore dei respiri. In un paese lacerato, la storia di due anime che cercano di ricucire la ferita.

Scheda film


Dinosauri

Dinosauri

Tre bambini, un maschietto e due femminucce, stufi di giocare con gli amici, come al solito, con i videogiochi, decidono, dopo un buffo diverbio, di abbandonare la comitiva per andare ad esplorare da soli la città. Durante il cammino, si ritrovano nei vicoli dei Quartieri Spagnoli di Napoli e, proprio in una di quelle anguste strade, ecco che s’imbattono in una figura stravagante. Un sassofonista, venuto chissà da dove, che subito attira l’attenzione dei tre.

Scheda film


Flavioh - Tributo a Flavio Bucci

Flavioh - Tributo a Flavio Bucci

Racconto dell'uomo e dell'artista Flavio Bucci, uno dei massimi attori del teatro e del cinema contemporaneo. Flavio Bucci è un artista davvero singolare che ha interpretato magistralmente un'infinità  di tipi umani, rendendoli tutti unici e irripetibili, che ha sposato una principessa vera, che ha co-prodotto Ecce Bombo di Nanni Moretti, che ha prestato la sua voce a John Travolta, Gerard Depardieu, Sylvester Stallone.

Scheda film


Il diario di Carmela

Il diario di Carmela

Carmela ha 15 anni e vive nelle palazzine Piano Napoli a Boscoreale. Ama leggere e studiare, ma è costretta dalla madre, Maria, a spacciare droga insieme al fratello maggiore, Ciro. Impotente di fronte alla realtà, fatta di paure, di rinunce, di convenienza con la criminalità, cerca di evadere confidando tutto al suo migliore amico, il diario. Carmela è costretta a rimanere chiusa in casa e a rinunciare a tutto, anche ad una delle cose che le piace fare di più, andare a scuola.

Scheda film


Il Toro del Pallonetto. La vera storia di Joe Esposito.

Il Toro del Pallonetto. La vera storia di Joe Esposito.

Il film intende far luce su un personaggio noto solo a pochi specialisti del mondo della boxe: Joe Esposito, il Toro del Pallonetto. Attraverso il racconto della sua vita, sono ripercorsi alcuni tra i più importanti eventi storici del Novecento: dal fascismo alla Liberazione, dal processo migratorio verso l’America all’invasione sovietica dell’Ungheria. La leggendaria vicenda di Joe è stata ingiustamente macchiata per anni dallo scandalo scommesse, ma Giuseppe Esposito rappresenta una figura esemplare per la città di Napoli.

Scheda film


In Her Shoes

In Her Shoes

Domenico vive in un mondo ribaltato in cui le donne hanno il potere e gli uomini si occupano della famiglia. In una lettera alla figlia, racconta le rinunce e le discriminazioni di una vita. Con materiale d'archivio si riscrive la Storia: gli uomini uniti in un movimento di liberazione.

Scheda film


La gita

La gita

All'età di 14 anni, Megalie, figlia di genitori immigrati dal Senegal ma nata e cresciuta in Italia, si trova di fronte al difficile compito di trovare un posto per se stessa nel mondo. Quando le verrà negata l'opportunità di partecipare a una gita scolastica all'estero, un'occasione irripetibile per lei di poter rivelare i propri sentimenti al suo compagno di classe Marco, quel posto nel mondo le sembrerà irraggiungibile. Ma lo sarà poi davvero?

Scheda film


Ogni nave ha bisogno di un porto

Ogni nave ha bisogno di un porto

Tutti coloro che hanno dominato Napoli hanno fatto del suo porto uno scalo cruciale per i loro commerci. Oggi le sue banchine sono attracco per le navi porta container che trasportano merci e per navi da crociera. Il documentario ha fatto parte del programma didattico degli studenti del corso di Strategie e Tecniche Crossmediali di Scienze della Comunicazione dell’Università Suor Orsola Benincasa e della tesi di laurea PELLICOLE DAL PORTO di Claudia Pascotto. Realizzato per l’Autorità Portuale di Napoli con la collaborazione della Film Commission Regione Campania.

Scheda film


Quelle brutte cose

Quelle brutte cose

I genitori non li scegli, nemmeno il posto in cui nasci. È ciò che pensa una figlia incapace di ribellarsi. Il tempo dentro e fuori casa scorre lento e i problemi familiari sono soffocati nel silenzio, sullo sfondo della periferia campana.

Scheda film


Un giorno all'improvviso

Un giorno all'improvviso

Antonio ha diciassette anni e un sogno: essere un calciatore in una grande squadra. Vive in una piccola cittadina di una provincia campana, una terra in cui cavarsela non è sempre così facile. A rendere ancora più complessa la situazione c'è la bellissima Miriam, una madre dolce ma fortemente problematica che lui ama più di ogni altra persona al mondo. Inoltre Carlo, il padre di Antonio, li ha abbandonati quando lui era molto piccolo e Miriam è ossessionata dall'idea di ricostruire la sua famiglia.

Scheda film

Stampa Email

Ischia Film Festival 2020: diamo qualche numero

ISCHIA FILM FESTIVAL, SPETTATORI VIRTUALI DA 65 PAESI DIVERSI


800 spettatori dal vivo per 17 guest, 40mila sul web: i numeri della versione ibrida confermano il successo. Il direttore Messina: “Evento apripista per il post lockdown”

Read more

Contatti

  • Associazione Art Movie & Music
    Via Luigi Mazzella 51, Ischia, 80077 (NA)
    Tel. 081 18166810

Copyright © Art Movie & Music 2018 Tutti i diritti riservati.